Sedie di design per il soggiorno

Sono sempre più numerose le persone che amano inserire nell’arredamento della propria casa delle tinte davvero molto vivaci, capaci sicuramente di mettere allegria e di dare vita ad un ambiente giovane e frizzante, con il rischio però di appesantirlo in modo eccessivo.

La soluzione migliore per riuscire ad inserire in casa dei colori accesi senza rovinare il mood leggero e accogliente dei vostri ambienti, è scegliere delle sedie di design colorate. Lasciando il resto dell’ambiente piuttosto neutro e puntando il tutto per tutto su questi elementi colorati, riuscirete nel vostro intento con la possibilità inoltre di cambiare aspetto ai vostri spazi in modo davvero molto semplice ogni volta che lo desiderate.

 

Sedie design colorate: caratteristiche

Non dovete credere che le uniche sedie di design colorate disponibili in commercio siano realizzate in materiali plastici come, ad esempio, il famoso polipropilene. Molti designer contemporanei hanno scelto infatti anche il legno in versioni tinteggiate a colori fluo o addirittura rivestito in laminati stampati o in morbidi tessuti, quasi si trattasse di vere e proprio poltroncine.

Potete scegliere uno di questi modelli oppure optare per tutte queste versioni contemporaneamente, mettendo quindi attorno al tavolo sedie molto diverse tra loro: si tratta di una scelta, ce ne rendiamo conto, forse un po’ azzardata, ma l’effetto finale è di grande gusto ed è soprattutto davvero originale.

Le sedie di design sono molto leggere, facili quindi anche da spostare. Spesso sono impilabili tra loro in modo da poterle riporre nel caso in cui non vengano utilizzate o da averne sempre qualcuna di scorta per qualche ospite in più che si presenti all’improvviso a casa vostra. Molte versioni infine possono anche essere utilizzate all’aperto in quanto in grado di resistere a qualsivoglia agente atmosferico: la scelta ideale nel caso in cui vogliate trasferire la vostra sala da pranzo all’aperto durante la bella stagione.

 

Sedie design colorate: qual’è il tavolo migliore?

Ovviamente è molto importante prestare attenzione al tavolo che andrete a scegliere, altrimenti c’è il rischio che le vostre sedie non vengano in alcun modo valorizzate. Le soluzioni possibili sono a nostro avviso due: accostare le sedie ad un classico tavolo in legno oppure ad un tavolo di grande design realizzato interamente in vetro.

Il primo accostamento permette di dare vita ad un gioco di contrasti davvero molto azzeccato: le sedie vengono messe in risalto e il legno del tavolo permette di ottenere anche una grande morbidezza e un grande senso di accoglienza. Il secondo accostamento non crea contrasti particolarmente intensi, ma grazie alla trasparenza del vetro la sua presenza è leggera e quasi evanescente e così le sedie riescono a diventare le vere protagoniste.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *